giovedì 21 ottobre 2010

Ma Fini ha davvero sbagliato sul Lodo Alfano? O ha "semplicemente" dimostrato cosa vuol dire essere un vero politico...


Credo che chiunque mi conosca bene, anche solo attraverso le pagine di Logicokaos, di tutto mi possa accusare  ma certo non di essere finiana.


Al Presidente della Camera NULLA mi accomuna:
MAI perdonerò il suo passato politico (IO non dimenticherò MAI che è stato un giovane missino e sprangava in compagnia di Alemanno e co.)
MAI dimenticherò  la sua zelante e opaca presenza quale Vice Presidente del Consiglio durante il G8 di Genova (dove era Fini durante i noti avvenimenti? nella sala operativa della Questura di Genova..ohibò).


Eppure mi ha molto meravigliata l'alzata di scudi e la marea di critiche negativissime che ha accolto (sopratutto da parte della base finiana e comunque dal popolo della cosiddetta destra sociale antiberlusconiana) il sostegno, dato ieri, dai "futuristi" al Lodo Alfano retroattivo.
Mi trovo, infatti, sostanzialmente d'accordo con quanto scritto in questo articolo su  "il Riformista"

Il Lodo AlFini non servirà. E Silvio lo sa....

Molti si dimenticano (o fanno finta di dimenticare...) che il Lodo portato avanti dal Guardasigilli 


è un percorso lungo, di mesi, e complicato; la maggioranza di due terzi non c’è, quindi poi si andrà a referendum senza quorum; soprattutto il tema dello scudo al premier resta sospeso. 
Ecco il punto: anche se il Senato dovesse approvare in prima lettura il Lodo, questo non implica affatto uno spostamento del giudizio della Corte sul legittimo impedimento. O meglio, la Corte può tenere conto del clima generale, ma non c’è nessun automatismo.
Per questo la pistola finiana resta sul tavolo della giustizia. 

Ad integrazione di tutto questo, vorrei aggiungere un'altra considerazione che quasi nessuno sembra  soppesare:
la Lega e Bossi altro non stanno aspettando che un "niet" qualsiasi da parte di Fini ed i Futuristi per poter parlare di crisi ed andare alle elezioni il prima possibile.

E poiché, almeno a me, pare che in questo momento tutti siano pronti per le elezioni tranne il "Fronte antiBerlusconi", da un punto di vista strategico politico la mossa di Fini non mi pare affatto da disprezzare.. Anzi.

In parole povere, la mossa di Fini costringe Berlusconi a continuare a cuocere a fuoco lento, non permette a Bossi di andare alle elezioni, tutto in cambio di una procedura che comunque, non avendo il Governo i due terzi delle Camere, porterebbe solo ad un Referendum (e qui voglio credere che gli italiani non sarebbero così servi idioti ...)

Poi qualcuno mi potrà dire che, vista così, la Politica è una cosa davvero sporca, della serie..
Mi sporco un pochino le mani oggi di mxxxda per evitare di caderci dentro fino al collo domani..
Che dire?  la mia risposta... è sì.


3 commenti:

Lameduck ha detto...

Sono assolutamente d'accordo. Sbarazzarsi politicamente di Berlusconi non è impresa facile. Bisogna spingerlo a trasformarsi completamente nel caimano, ad esagerare, a pretendere l'impossibile. Solo così potrà essere abbattuto. Intanto il suo consenso crolla perchè sta venendo fuori che la sola cosa che gli interessa è il suo culo ma gli italiani hanno bisogno di vederlo in tutta la sua bruttezza per smettere di considerarlo l'uomo della provvidenza.

Audrey ha detto...

Non è stato facile per me scrivere questo post, sopratutto dopo il silenzio che ho mantenuto negli ultimi tempi.
Mi pareva quasi di "tradire" qualcosa, leggendo le mosse di Fini in chiave utilitaristica, oserei dire positiva
Ma poi ho pensato che, esattamente come hai espresso nel tuo commento, sbarazzarsi di Berlusconi non è e non sarà impresa facile ed il prezzo da pagare non sarà basso.

Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare, scriveva Seneca.
Un caro saluto Lame,
Audrey

rossaura ha detto...

Già e sappiamo bene che è la Sinistra che non sa dove andare. Se si andasse a nuove elezioni, quali sarebbero i risultati? Chi di questa compaggine di governo riuscirà a prendere voti. E la Sinistra quanto si scannerà?
Lo sappiamo bene che non siamo pronti e non saremo pronti nemmeno fra due anni. Non ci resta che lasciare che i nodiu vengano al petti o se non i nodi i lodi. Fini è quello che è sempre stato ma gioca a fare l'uomo delle istituzioni. Gli gioverà? Forse sì almeno salva la brutta faccia da fascista che ha.

ShareThis