venerdì 19 dicembre 2008

Rompo il muro del silenzio per chi rompe l'assedio di Gaza: Vittorio Arrigoni sta nuovamente navigando verso Gaza...

Ho ricevuto questa comunicazione via mail oggi dal Free Gaza Movement, che mi ha confermato alcune anticipazioni arrivate da Vittorio a Cipro.
Rompo il muro del silenzio per parlare e diffondere di chi sta rompendo l'assedio di Gaza.
Ne vale la pena... :-) Un caro saluto a tutti,
Audrey

Aggiornamento ricevuto via sms stamattina (20 dicembre) alle 6 e 35 ora italiana:
Arrivati a Gaza sani e salvi.

Appena ho altri update via mail li posto.

The boat has left

The two Qatari envoys stood on the upper deck surrounded by their flags, smiling as the boat pulled away from the dock, waving to those of us remaining on the ground. They are members of the Eid Charity and going to Gaza as the very first Arab delegation. Al Jazeera was taping the departure, this time with the beautiful Katia Naser reporting from the back deck of the boat.Two Israelis are also on board, one a journalist from the liberal channel 10, and the other, Neta Golan, one of the co-founders of the ISM.

The boat is returning Vik Arrigoni to Gaza. He was kidnapped from the fishing boat, seven miles off the coast of Gaza several weeks ago, and he wants to go back and finish the work he started. He could only come back with us.

They are five of fifteen passengers and crew going this time. The weather was beautiful as they left and they should have a smooth trip all the way to Gaza. We will report more tomorrow as they approach the shores of the embattled slice of the Mediterranean called Gaza.

http://www.freegaza.org/

http://www.anis-online.de/office/events/FreeGazaSong.htm

http://www.flickr.com/photos/29205195@N02/

I 2 rappresentanti del Quatar stavano sul ponte superiore, circondati dalle loro bandiere , sorridendo mentre la barca si allontanava dal molo, salutando quelli tra noi rimasti a terra…
Sono membri di Eid Charity e rappresentano la prima vera delegazione araba che raggiunge Gaza.
Al Jazeera ha ripreso le immagini della partenza., con la splendida Katia Naser come reporter.
A bordo ci sono anche 2 israeliani, uno è un giornalista del canale televisivo liberal 10, e l'altra è Neta Golan , una dei cofondatori dell’ISM.

La barca sta riportando Vittorio Arrigoni a Gaza.
Vittorio venne prelevato da un peschereccio, mentre stava a 7 miglia dalle coste di Gaza alcune settimane fa e vuole tornare a completare il lavoro che aveva iniziato e poteva tornarci solo con noi.

Questi sono 5 dei 15 fra passeggeri ed equipaggio partiti.
Il tempo era bello alla partenza e dovrebbero avere una navigazione tranquilla fino a Gaza.
A domani per ulteriori notizie mentre si avvicineranno alle coste di quella fettina fortificata di Mediterraneo chiamata Gaza.



10 commenti:

Batsceba ha detto...

grazie.
restiamo umani

rossaura ha detto...

Azz..... un'altra volta! Ci dovremo ancora preoccupare per il nostro Vittorio ;-)ma è comprensibile, com'è giusto preoccuparsi per il popolo palestinese e per la povera gente di Gaza

Auguri Vittorio e auguri a Free Gaza, sperando che qualcosa di buono succeda presto sotto il cielo mediorientale, e che l'umanità ritorni ad essere la qualità di molti, anche di quelli che per un lungo o breve periodo se ne erano scordati.

Ciao bentornata, e grazie per le notizie
Ross

Martina Buckley ha detto...

Lasciando da parte la mia soddisfazione per il tuo silenzio interrotto :), anch'io devo ammettere che sono un po' preoccupata. Gli israeliani sono di fama parecchi vendicativi e rabbrividisco al pensiero di un altro arresto. Spero che vada tutto bene e, soprattutto, tanto di cappello per il suo coraggio; non è da tutti.
Tienici informati.

Mario ha detto...

Sono seriamente ammirato (e anche un po' stupito, forse) per il coraggio e la costanza che Vik dimostra ogni volta. Lui l'aveva detto che essere espulsi da Israele significava poter continuare la lotta, ma non so se mi aspettavo di vederlo ripartire così presto. Spero che questa volta le cose vadano meglio e soprattutto che l'assedio di Gaza possa finire al più presto... Credo che sia impossibile capire certe condizioni di vita (e le scelte di alcuni) senza aver visto ciò che avrà visto Vittorio. Grazie, Vik, e bentornata, Audrey

annuska ha detto...

Audrew, vorrei potergli inviargli la "Lampada di Aladino". Un aiutino extra alla sua costanza
putrebbe essergli utile, visto che il genio nelle altre richieste non mi sembra tanto attrezzato.
Un saluto alla mia giovane amica, e se senti Vik un abbraccio grande

annuska ha detto...

Scusa per i troppi ...gli sto scrivendo senza occhiali e la vista è decisamente debole.
Buonanotte

Anonimo ha detto...

non mi stupisce lui è fatto così, per questo è un grande. Proverò a tenermi in contatto tramite facebook ciao massimo

ps anche tu non mi stupisci più.
un abbraccio

Michele ha detto...

Buona fortuna a Vittorio e
Buon Natale e Buon 2009 a tutti,

Michele

Lisa72 ha detto...

Aggiungo il mio personale Buona fortuna a Vik.. con un po' di trepidazione...
Un abbraccio a te, Lisa

riccardo gavioso ha detto...

A te e a Vik: Buone Feste. E che questa Notte sia incantata e luminosa come quelle della nostra infanzia.

con affetto e Amicizia, Riccardo

ShareThis