venerdì 18 luglio 2008

Berlusconi: la Carfagna è come Maria Goretti! Al che Brunetta si convinse di essere alto 2 metri…




ROMA — «Ma vi sembra che io vado a dire certe cose proprio a Mara che è una persona di santi principi?».

Silvio Berlusconi si è sfogato così, alla colazione di lavoro alla quale ha partecipato ieri con gli europarlamentari di Forza Italia.

Il leader del Pdl si è detto determinatissimo a intervenire con un pacchetto di misure sulla giustizia che comprendono una limitazione delle intercettazioni.
Ha spiegato che «sono uscite delle cose assurde» e ha citato proprio Mara Carfagna, una delle protagoniste delle telefonate, almeno secondo le indiscrezioni trapelate nei giorni scorsi: paragonando il ministro per le Pari opportunità a Santa Maria Goretti.
http://www.corriere.it/politica/08_luglio_17/carfagna_berlusconi_98a5ba92-53b0-11dd-a440-00144f02aabc.shtml

Se Mara Carfagna è come Maria Goretti, Brunetta è Michel Jordan, la Santanchè è la shakespeariana Giulietta, la Prestigiacomo è Einstein, Calderoli è Lord Brummel, Rotondi è Churchill……

E Berlusconi è uno statista che dice la verità.

ps ma che opinione ha degli italiani (il popolo che lui governa) se pensa, anche solo minimamente, che uno possa credere ad una panzana del genere????????
Ormai qui non siamo nemmeno più alle comiche siamo alla farsa.

10 commenti:

lord brummel ha detto...

Santa subito!

Speriamo che Silvio rimanga alla nostra guida per altri 50 anni come un novello Matusalemme(o Matuzalem).

rossaura ha detto...

Facciamoli santi tutti e magari anche assunti in cielo che ce li leviamo dai maroni.... chissà poi se Brunetta visto i nuovi assunti (in cielo) si metterà a redigere tabelline meritocratiche e a mandare angeli vendicatori per gli indisposti. Neanche in cielo c'è pace... ci sarà bene una business class e una economica, tanto per dividere i buoni dai più buoni. E poi ci sarà qualcuno che oltre a ungerli magari li miracola.... mica per farli crescere di altezza, no, quello non è un miracolo e una cosa possibile, ma quello di dargli un cervello pensante.... ecco quello invece no, non gli riesce proprio.

Perchè non riesco a divertirmi più come una volta?

Audrey ha detto...

@ Lord
Santa subito??
Ma facciamola direttamente martire così non se ne parla più!
Ps Almeno ora Delio Rossi saprà dove gioca Matuzalem :-P

@ Ross
Hai ragione...Uno/a si sforza, ma ormai non ci si diverte manco più con loro.
Perchè, aldilà di frizzi e lazzi, la situazione nel paese è davvero seria e grave e l'insipienza di questa classe politica (e ci metto anche qualla di sx) è micidiale.

Si dice che un popolo, un paese abbia il governo ed i politici che si meritano.
In linea di massima concordo, ma mi deprime pensare che siamo così derelitti.
Un paese senza speranza.
Un abbraccio affettuoso :-)

silvia ha detto...

...se la Carfagna è come Maria Goretti...stamo a posto! Sinceramente delle due non saprei proprio quale scegliere da buttare per prima nel fuoco!...

chearia ha detto...

Io direi semplicemente: e Berlusconi è uno statista... (che sarebbe il prerequisito essenziale, poi potremmo parlare del dire o non dire la verità) :-D

Un saluto!

Lisa72 ha detto...

Sto rivalutando il mio progetto di bambina di fare l'astronauta.. magari su Marte non devo sentire nè Berlusconi né altri personaggi... ;P
Un abbraccio carissimo, Lisa
ps: la torta l'hai fatta?

Martina Buckley ha detto...

:D Audrey, mi hai fatto ridere, grazie mi ci voleva ;)... ops, forse era meglio piangere?
Un abbraccio

Audrey ha detto...

@ Silvia
hai posto una domanda da 1 milione di $..Quale delle 2 per prima? :-)

@ Chearia
Hai perfettamente ragione!
Statista bastava già a qualificare l'insostenibile logicità dell'affermazione :-)

@ Lisa
L'astronauta volevi fare???????
Un bacione ai miei nipotini virtuali (non oso immaginare con la fine della scuola che combinano :-D). La torta..comprata! Era buonissima :-P

@ Martina
Ridi ridi che tanto tu stai a 2000 km di distanza..mannaggia! :-D

lord brummel ha detto...

ne deduco che in questo blog siano tutti contro il nostro presidente del consiglio. non me lo sarei mai aspettato. comunque potete piangere o ridere quanto volete, il risultato è sempre quello. fortuna che non siamo in democrazia.

Audrey ha detto...

Caro Lord,
una volta tanto sono perfettamente d'accordo con te!
Non siamo nè in una democrazia nè in uno stato etico.
Al riguardo leggiti il post di stasera.
Ami la storia greca e romana.

Conoscerai sicuramente la commemorazione funebre declamata da Pericle e riportata da Tucidide ne " La guerra del Peloponneso".

Ci spiega cosa erano l'etica e la democrazia per un cittadino ateniese.
E cosa NON lo sono per noi nell'Italia di oggi. Nell'Italia di Berlusconi.
Un caro saluto :-)
Audrey

ShareThis