lunedì 6 ottobre 2008

Un premio Nobel dedicato alla lotta ai virus a trasmissione sessuale, per ricordarci l'importanza di fare sesso sicuro


Oggi sono stati assegnati i Premi Nobel per la medicina.

Sono andati a tre scienziati europei:
il tedesco Harald zur Hausen, per aver dimostrato che "il Papillomavirus umano causa di carcinoma della cervice";
i francesi Francoise Barré-Sinoussi e Luc Montagnier, per la loro scoperta dell'Hiv.

E’ stata una premiazione dedicata alla lotta ai virus, ed in particolare ai virus a trasmissione sessuale, terribili e spesso mortali.

Oltre 25 milioni di persone sono morte di Aids nel mondo dall'81; più di 33 milioni sono i sieropositivi.

Oggi l’AIDS, grazie ai farmaci antiretrovirali che consentono ai malati di vivere molto piu' a lungo, e in buone condizioni, non è più una malattia mortale, ma il problema rimane di dimensione epidemiche in Africa

Analogo il discorso per l’HPV, il Papillomavirus che collegato al tumore al collo dell’utero, colpisce ogni anno 500mila donne, la metà delle quali muoiono.

Otto su dieci delle malate vivono nei paesi in via di sviluppo.
Un dato terribile, soprattutto ricordando che i vaccini esistono gia'.
In Italia, per esempio, e' già da qualche anno in atto una campagna di vaccinazione gratuita per le dodicenni.

Un Nobel, in definitiva, per ricordarci l’importanza di fare sesso protetto per evitare infezioni potenzialmente mortali.


http://www.adnkronos.com/IGN/Salute/?id=3.0.2548880302

http://www.agi.it/research-e-sviluppo/notizie/200810061843-eco-rt11220-art.html

http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/Il_Nobel_per_la_medicina/1333461

9 commenti:

rossaura ha detto...

Ben ci sta un pò di pubblicità progresso!
Insomma, mi raccomando, fare sesso.... se si può, ma certamente protetto.
;-)

Audrey ha detto...

Come se si può????
Si DEVE fare! :-)
Fa bene alla pelle, alla salute, alla mente, ecc ecc

rossaura ha detto...

@ Audrey

Ti dovrebbero dare il Nobel ;-)

Audrey ha detto...

@ Ross
Ma io direi pure l'Oscar! :-P

Anonimo ha detto...

http://www.blogimprenditori.it/2008/09/26/limprenditore-sono-io-comando-io-vaffanculo-la-cgil-confindustria-lo-espelle/

rispetto totale

Audrey ha detto...

@ Anonimo

Mi pare il minimo..Pure Confindustria conserva un minimo di dignità(nonostante Madame Marcegaglia).
Cmq, vinta dalla curiosità, sono andata a leggere il post segnalato...
Complimenti per i commenti dei lettori :-)

Mi convinco sempre più che buona parte dei problemi di questo paese siano dovuti anche alla "fantastica" classe imprenditoriale che abbiamo.

Forti con i soggetti deboli e deboli e piagnoni con i poteri forti, anelanti un intervento statale (a spese di TUTTI NOI) quando le cose vanno male, e prontissimi a mettersi in saccoccia gli utili quando le cose vanno bene,con una sottocapitalizzazione delle imprese da far invidia al Ghana, perchè qui quando si guadagna il primo milione meglio andarlo a spendere in Ferrari e tra le veline della Costa Smeralda, piuttosto che investirlo nei mezzi di produzione, tanto quelli si finanziano con i prestiti bancari.

E poi nei momenti di crisi, si piange sulle banche matrigne.

Sti incapaci! Leggiti bene che pensa Del Vecchio (uno dei pochi imprenditori davvero capaci in Italia) dei suoi "colleghi".

Sono andata O.T.
Ma spero di essere stata sufficientemente chiara su come la penso sulla ns imprenditoriale e su Confindustria.

Lisa72 ha detto...

Cara Audrey, è sufficiente non fare sesso e sei al sicuro lo stesso: se lo fai lo devi fare solo per procreare e se ti ammali o infetti qualcuno vorrà dire che la sofferenza ti avvicinerà a Dio!
Se qualcuno si sente offeso da quanto ho scritto mi scuso ma anche io mi sento offesa da chi predica fuori dalle Chiese e vuole imporre il proprio credo al mondo!!
Un caro abbraccio, Lisa

rossaura ha detto...

Beh, ragazze ci andate giù pesante, non vi pare?
D'altra parte come darvi torto! :-)

Martina Buckley ha detto...

La vaccinazione delle dodicenni per il papillomavirus è stata introdotta anche in UK ed Irlanda. Grazie per questo post Audrey, troppo spesso ci si dimentica di questi problemi.
Un abbraccio

ShareThis