mercoledì 29 ottobre 2008

Maria Stella Gelmini: ma quale azienda seria e competitiva assumerebbe una con questo Curriculum Vitae?


Chi è Maria Stella Gelmini?

Nasce a Leno (Brescia) il 1 luglio 1973.

Si laurea all’Università di Brescia in Giusprudenza (Diritto amministrativo)
(da nessuna parte si riesce a reperire la votazione di laurea , chissà perché)

Supera l’esame di Stato per la Professione di Avvocato presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria, dopo 1 anno di praticantato a Brescia ed il secondo a Reggio Calabria.
(Vi starete chiedendo..Perché andare fino a Reggio Calabria a svolgere praticantato ed Esame di stato? Semplice…Nella sessione della Gelmini risulta quasi il 57% di ammessi agli orali. Il doppio rispetto a Roma o a Milano. Quasi il triplo che a Brescia. Dietro soltanto la solita Catanzaro, Caltanissetta, Salerno.
Giustificazione: Così facevan tutti, dice Mariastella Gelmini)
,

Salvo poi, appena diventata Ministro, sculacciare i meridionali "...alcune scuole del Sud abbassano la qualità della scuola italiana. In Sicilia, Puglia, Calabria e Basilicata organizzeremo corsi intensivi per gli insegnanti".

Della serie… la coerenza non è roba per me

Inizia la sua carriera politica nel 1994, come Presidente del club azzurro di Desenzano del Garda.

Nel 1998 risulta la prima degli eletti alle amministrative ricoprendo, fino al 2002, la carica di Presidente del consiglio del comune di Desenzano.

Nel 2000 viene sfiduciata da presidente del consiglio comunale per inoperosità (delibera del consiglio comunale n. 33 del 31/03/2000).

Fannullona di Brunettiana memoria?…

Nel 2002 è assessore al territorio della provincia di Brescia e nel 2004 assessore all'agricoltura.

Prima degli eletti alla Regione Lombardia nella circoscrizione di Brescia per Forza Italia, entra nel Consiglio Regionale della Lombardia nell'aprile del 2005.
Il mese successivo diventa coordinatrice regionale di Forza Italia in Lombardia; mantenendo l'incarico fino al 2008.

Nel 2006 Mariastella Gelmini viene eletta alla Camera dei Deputati, dove è stata membro della giunta per le autorizzazioni a procedere,
del comitato parlamentare per i procedimenti di accusa e
della II commissione giustizia
(che c’azzecca con la scuola e l’Università di cui diviene ministro nella successiva legislature? Bohhhhh)

Nel 2008 riconfermata alla Camera dei Deputati nella circoscrizione Lombardia II per il Popolo della Libertà ed è stata nominata ministro dell'Istruzione,dell'Università e della Ricerca nel Governo Berlusconi IV
Sottosegretario: Giuseppe Pizza

Il suo provvedimento più importante è il decreto legge n.137 datato 1 settembre 2008 e intitolato "Disposizioni urgenti in materia di istruzione e università":

Punti salienti del D.L.:

viene ripristinato il voto in condotta

vengono ripristinati in pagella i voti in decimi, a sostituire i giudizi

viene decretata la reintroduzione, a partire dal 2009, del maestro unico nella scuola primaria

L’utilizzo del personale docente dovrà in ogni caso essere pianificato sulla base di un tempo scuola limitato a 24 ore settimanali. Secondo il ministro, questo non precluderà il tempo pieno (come sia possibile non chiedetemelo..)

Le cifre del D.L. sono state tradotte in criteri operativi nel piano programmatico redatto dal ministro, che prevede esuberi stimati intorno alle 87.400 unità per il personale docente (entro l'anno scolastico 2011/2012), e alle 44.500 unità per il personale ausiliario ATA (nel triennio 2009 - 2011).


Nel D.L 112 del 25/06 08 diventato poi legge 133 il 6 agosto '08, l'Università viene invece toccata in 3 punti fondamentali:

1 Riduzione del turn over del personale

2. Riduzione del FFO (Fondo di Finanziamento Ordinario) del 25% entro il 2012

3. Possibilità per le Università di diventare Fondazioni finanziate da enti privati
(Quante famiglie potranno permettersi di pagare un'universitàprivata per i propri figli?)


Alcuni mesi fa non disdegna di apparire anche nelle cronache di Novella 2000

http://www.gossipblog.it/post/4387/gli-amori-estivi-dei-nostri-politici-mariastella-gelmini

Una domanda sorge spontanea…
Ma quale azienda privata seria e competitiva assumerebbe una con questo Curriculum Vitae?

58 commenti:

Martina Buckley ha detto...

E ti rispondo io: nessuna.
Ma la cosa che mi sconvolge di più di questo curriculum (che non conoscevo e che ti ringrazio di aver reso pubblico) è che la Mariastella in questione non ha alcuna conoscenza di psicologia educativa e pedagogia.
In altri paesi (quei comunistoni dei paesi anglosassoni, per esempio) gli incarichi al ministero della pubblica istruzione vengono coperti da, che ne so, ex insegnanti, educatori, psicologi (orrore...) e non da avvocati. Direi che c'è una ragione, no?
Ma ovviamente, tutta questa logica non può essere applicata al governo Berlusconi, il governo dell'illogicità e delle veline.
Ma che tristezza.
Stammi bene.

rossaura ha detto...

Già come direbbe un comunistaccio com Di Pietro: "Ma che c'azzecca?" Mah. Comunque sapendo la qualità e lo spessore di questo governo, non ci si può certo stupire. Il Curriculum è più da (Mary)Starlett che da (Mary)Star, insomma la solita velina politica con la faccia da scaldino....

Ho goduto fortemente leggere questo post, finalmente qualcosa di preciso fondato su dati incontestabili, anche se questi che abbiamo al governo saprebbero negare anche il loro atto di nascita mantenendo la stessa faccia tosta di sempre.

La chicca è "Nel 2000 viene sfiduciata da presidente del consiglio comunale per inoperosità (delibera del consiglio comunale n. 33 del 31/03/2000)". Ora che fa? Visto che non è nana,e pertanto non deve rivalersi fisicamente, si rivale attraverso la vendetta con i lavoratori del pubblico impiego e nella fattispecie gli insegnanti, i quali l'avranno pur tartassata visto la cima che era come studente.
Insomma abbiamo un governo di vendicatori, di sdoganati, di intrallazzatori, di mafiosi e di piduisti.... ma non è finita qui potrei continuare per una notte intera.

I punti esposti sulla controriforma Gelmini sono ciarissimi, quello che manca e mi piacerebbe che lo rendessi evidente è il significato profondo, il senso ultimo del suo operato.

Ma teniamoci sul gossip che è meglio.... gà sono su di giri per quello che è succcesso a Roma oggi e su quello che potrà succedere domani.

Ti consiglio di andare più spesso dal parrucchiere, guarda con cosa te ne torni ;-D

Ciao Ross

rossaura ha detto...

Ah Stasera se ti va ti aggrego solita ora.
Ciao

Anonimo ha detto...

tu ce l'hai con me!!!

bene facciamo i conti presto.


PRECISO LA SUDDETTA MINISTRA NON RAPPRESENTA TUTTI I BRESCIANI

CASA MIA E' DEGELMINIZZATA ANZI A DIRE IL VERO CI STA TANTO SULLE P.....


Leggendo questo ruo articolo mi vengono in mente i preti e bondi, come cosa c'entrano?

Sono loro che predicano in un modo e si comportano in un altro.


@ Martina

in italia il metodo per scegliere i ministri è inversamente proporzionale a quello angosassone ovvero: meno ne capiscono, meno ne sanno e più sono idonei

Anonimo ha detto...

Ma vai a cagare testa di cazzo. Non capisci una sega.Stronzo e pezzo di merda.

rossaura ha detto...

Come direbbe Toto' "noblesse obblige" a prescindere :-)

Audrey ha detto...

Commento al volo prima di andare...
Non cancellerei mai il commento quello dell'anonimo educato:-D

Fa sempre piacere poter dimostrare con i fatti il livello culturale, intellettivo e di educazione dei fan dello psiconano. Grazie!

cartedannate ha detto...

Che post spettacolare!
Avevo già letto molti stralci di carriera gelminiana, d'altronde è un mesetto che è sotto la lente di tutti i giornali e di molti siti. Alcune chicche onestamente mi mancavano.

Condivido pienamente il metodo di arruolamento definito da Anonimo: meno ne capiscono, meno ne sanno e più sono idonei ...
aggiungerei più sono manipolabili e con encefalogramma piatto e più sono adatti!

Martina Buckley ha detto...

Per me l'anonimo (il secondo) è un amico di Borghezio, non solo, si sta candidando per un ministero (qualunque, tanto che differenza fa) all'attuale governo Berlusconi. Vedo che ha tutti i requisiti.
:D
Buonanotte, va' ;)

Lisa72 ha detto...

Chi lo sa il nostro bresciano che rabbia ad avere una tale concittadina ^_^
Un abbraccio (-2) Lisa
ps: nota semplicemente gossipiana: la signora ha un anno meno di me ma se li porta decisamente peggio ;D

Anonimo ha detto...

Nella mia "ditta" potrebbe lavorare senza problemi, è un avvocato e sà come fregare gli altri...come tutti i suoi colleghi.
oppure la manderei in svizzera, a lugano al 5° piano, a far trastullare la gente ( la gelmini sà fare i ...)

Anonimo ha detto...

acchilladdà?

Audrey ha detto...

Qualche precisazione sparsa...

1) Concordo in toto con le esservazioni di Martina.
Credo che il problema principale per Berlusconi, al riguardo, sia però trovare qualcosa di coerente con le capacità professionali dei suoi.
Oltre al saper dire sempre e cmq SI'.
Esempio, è bastato a BONDI saper scrivere e leggere per essere nominato ministro dei Beni Culturali.

2) Non è stato semplicissimo raccogliere materiale biografico sulla ministressa.
Alcuni buchi neri rimangono (votazione di laurea per es., oppure esperienze professionali nell'attività forense) anche se dovrebbero essere pubblici, soprattutto riguardando un Ministro della Repubblica.

Ma le motivazioni di tali lacune,sono abbastanza facili da intuire.

3) Questo post nasce anche da alcuni scontri che ho avuto negli ultimi gg su OKNO.

Sono i fatti a dare torto a Berlusconi ed i suoi elettori.
NON le opinioni e le idee.
Però certe volte anche noi a sx cadiamo nella trappola delle parole.

FATTI. E questo post espone FATTI.

Basta ed avanzano per
(s)qualificare Berlusconi & co.

Buona giornata a tutti. :-)
Audrey

Ps Mi spiace per la sensibilità di qualcuno, ma non cancellerò e censurerò NESSUN COMMENTO.
Sono la miglior prova della pochezza delle argomentazioni serie dei fan (perchè fan sono, allo stesso livello di capacità critica di quelli dei Tokio Hotel) dei berlusconiani.

Audrey ha detto...

@ Lisa
dimenticavo..sulla nota gossipara concordo al 100% con te :-)

E devo dire che rispetto ad alcune foto di alcuni anni fa (le hanno fatte scmparire quasi tutte..chissà perchè) dire che sono riusciti a migliorarla del 150% è dire poco :-D
Tanto come la pensa Berlusca al riguardolo sappiamo tutti.

Anche se non sono intelligenti e capaci chissenefrega... Basta siano gradevoli, tanto le donne ad una cosa sola servono...

Antonio ha detto...

1. Non c'è un passaggio, un discorso, una riflessione in questi 2 mesi sugli aspetti pedagogici di una riforma scolastica (eppure dovrebbe essere l'unico motivo per farla.

2. Non ho ancora capito il perchè del decreto legge (e poi tutti i cagnolini al guinzaglio a votarlo in legge; ma che parlamento è??)

3. Quando gli ignoranti non hanno termini per argomentare una questione si rifanno ai costi/opportunità di tipo economico: quindi vedi assessori, consiglieri, ministri e noi cittadini professare opinioni e critiche su temi sociali, UMANI, semplicemente parlando di risparmi economici oppure dicendo che "..in Europa i fondi destinati sono ecc. ecc. ...". Ci sono molte occasioni per stare in silenzio (infatti ora lo faccio anch'io).

saluti

alexmed ha detto...

Io! io la assumerei.
Gli dò anche uno stipendio decente.
Almeno non reca danni all'Italia.
Chissà quanti anni ci vorranno per riparare i danni che stà facendo. VERGOGNA! A tutti i politici italiani. Paghiamo tasse a non finire e loro sono sempre senza soldi. L'Italia è a rischio Recessione? Il Governo in CASSA INTEGRAZIONE!!!

Anonimo ha detto...

in tante discussioni non ho mai ricevuto una contestazione così articolata e convincente come quella ricevuta da anonimo. Mi complimento con lui è l'unica persona al mondo che mi ha fatto cambiare idea. Si ero convinto che Brecht avesse ragione quando asseriva che dell'uomo si può fare tanto. Ora sono convinto si sbagliasse.

Quanto alla ministra ribadisco con forza che nulla ha a che vedere con la parte sana dei Bresciani, molto invece con gli affaristi da quattro soldi, gli arrivisti, gli yes man e woman e con i cerebrolesi come chi commenta insultando.
Anonimo Prim

Alessandro ha detto...

Innanzi tutto, gentile audrey dimostri ignoranza, in quanto pur essendo di sesso femminile essa è "ministro" e non "ministressa" o simili.
Secondo punto; usi "forense" e non sai che la Gelmini è un AVVOCATO...non è ne in Polizia scientifica ne nel R.I.S...poichè "forense" indica "indagini tecnico-chimiche appilicate alla Legge"...
Terzo punto; le testate giornalistiche più famose del mondo (ti cito il TIME) ha elogiato il governo Berlusconi per la sua efficcia...
Comunque rispetto il tuo post e i vari commenti degli utenti, ma allo stesso tempo ti porgo una domanda:
visto che ti definisci di sinistra, sai dirmi cos'è l'"assegno inglese", chi ne è l'artefice e cosa ha causato?

grazie.

rossaura ha detto...

Evvai..... abbiamo trovato uno che se l'accatta.

Solo una cosa non è chiara, cosa vinci se rispondi correttamente alla domanda? Un posto da ministressa? Naaaa tutti occupati e poi è da vedere se tu te ne intendi di Foro. No eh? Chissà perchè me lo immaginavo :-D

Alessandro ha detto...

Non vinci niente naturalmente...ma dimostri di sapere elementi fondamentali della politica italiana (e nel caso dell'asegno inglese anche dell'Europa...).
Non sono ne un tenente dei R.I.S. ne un polizziotto...sono solo un ex aspirtante Ufficiale dell'Esercito ( EX PERCHè IL GOVERNO DI CENTRO-SX HA TAGLIATO I FONDI ALLE ARMI...)che ora studia scienze politiche alla statale di Milano e quindi come puoi ben capire non me ne frega assolutamente un cazzo delle scienze forensi...poi c'è da capire cosa intendi x "foro"...e poi c'è da capire quanto ne sai TU della Politica...e missà un cazzo di niente....così com tutti quelli che vedo manifestare e che a chiederglielo non sanno neanke che dice il decreto...scusa...legge...

Alessandro ha detto...

Ah...un'altra cosa...come avrete capito non sono di sinistra...cmq appoggio la vostra posizione sul taglio dei fondi nell'ambito della violenza sulle donne (quello del "taglio vergognoso" x intendersi)...su questo almeno sono d'accordo con voi...è una bastardata togliere fondi a quell'ambito e secondo me andrebbero addirittura potenziati...

Anonimo ha detto...

abbiamo una altra bella visita oggi. Che c'entra l'assegno inglese, lo sa solo lui. Sai cosa è l'enfiteusi?
Posso farti 10000 domande alle quali non sapresti rispondere e allora? cosa hai dimostrato?
Un cazzo, non hai dimostrato un cazzo. Se proprio vogliamo dirla tutta il consiglio nazionale forense è il sito nazionale ufficiale degli avvocati. Che c'entrano? ignoranti pure loro.

Vedi Alessandro ti rivolgi a persone, che mi guardo bene dal difendere perchè ne sono capaci da sole, che hanno esperienza politica da vendere a quintalate.

Tu invece dimostri scarso rispetto, non che lo pretendo da destrosi,verso gli altri ed è un male.

Una delle poche cose di bene che ha fatto prodi è il taglio alle spese militari. Lo ribadisco, ha fatto molto bene.

Quanto all'efficacia del governo berlusconi condivido, è il governo in assoluto efficacissimo a farsi leggi su misura, nemmeno mussolini è riuscito così in fretta.
prim

rossaura ha detto...

Cavolo se sei squadrato! A parte il fatto che le domande non le hai fatte a me e pertanto non mi sento chiamata a rispondere. A parte ancora che se fossi chiamata a rispondere, sarebbe da vedere se ti risponderei. Sai gli esami per me ormai sono finiti da un pezzo, non devo dimostrare niente a nessuno e sopratutto non voglio dimostrarlo a te.

Tu sembri informatissimo e me ne compiaccio, tu sapresti dare l'esame no? Però aspiravi a fare l'Ufficiale dell'esercito e chissà perchè ho la netta sensazione che questa scelta ti andava alla perfezione, quindi ci sono poche possibilità di dialogo, io e le armi non ci capiamo proprio.

Le parolacce e la divisa.... mah pensavo che non stessero bene insieme, ma le idee di destra ci stanno da Dio.

rossaura ha detto...

Prim io so cos'è l'enfi....l'enfiche?... :-) sei una potenza! :-) com'è bello sentirti vicino dillo pure anche alla bella ragazza che sta con te, nessuna gelosia, solo partecipazione!

A presto (-1....) Ross

Alessandro ha detto...

bene...le critich sono buone percè costruttive...cmq l'assegno inglese è una sorta di "tassa" che i paesi europei hanno dvuto pagare al posto dell'Inghilterra (poichè essa non disponeva di mezzi sufficenti) fino agli anni 90. Sta di fatto che quando l'Inghilterra si è ripresa i paesi europei hanno smesso di versare le tasse comunitarie al posto suo...TUTTI MENO UNO...L'ITALIA...il fautore ne è Prodi (allora pres. della comunità europea) e se finalmente abbiamo smesso di pagarla la dobbiamo a un "destrorso" come Fini (allora Ministro degli Esteri)...
Per concludere la mia visita al post rispondo a "prim" riguardo alla sua domanda sul Diritto civile,l' enfiteusi riguarda un soggetto non propritario che gode di un fondo, una res agricola etc...di cui non ne è proprietario...(te la faccio breve...)e questo soggetto può avvalersi del diritto di acquistare tale res (non mi ricordo il nome di questo diritto purtroppo...se vuoi mi informo)...è simile all'usufrutto ma diverso per godimento, l'enfiteuta è tenuto al pagamento del canone al proprietario ma deve anche apportare migliorie alla res...
P.S. è stato bello confrontarsi con voi...cmq visto che la divisa non ce l'ho più le parolacce ogni tanto scappano...

rossaura ha detto...

Santa Wikipedia... almeno potevi cambiare la parole del testo.... ci avresti fatto un figurone!

Prim il web è una fonte continua di informazioni, vedi che schifezze faceva Prodi ed invece Berlusconi è un angelo, ci fa pagare Rete4 perchè non gli piace mandare Fede sul satellite (dagli torto tu) ci fa pagare i debiti dell'Alitalia, ci riduce ad un paese sottosvilupato, tra tagli di qua e tagli di là, senza pensare a niente che si possa fare per lo sviluppo futuro di questo paese. Ma sai è un imprenditore lui, vuole tutto e subito, anche perchè con l'età che ha è meglio approfittare no?
Le leggi a personam, quelle sono normale uso privato della legge, ma quale governante non lo fa, ricordo anche Prodi... ne ha fatte a bizzeffe.

Anonimo ha detto...

@ bastava dicessi è un negozio giuridico.
vedi su internet puoi trovare tutte le risposte, anche adesso non hai dimostrato niente.

Bella la lezioncina sull'assegno inglese, mi chiedo se sei così preparato su tutte le ingiustizie, le leggi anticostituzionali e tutte le cazzate del governo berlusconi.

Ah! dimenticavo, anche su tutte le condanne del berlusca.

Comunque ti capisco non si puù essere tuttologi
cordialmente
Prim

Anonimo ha detto...

@ross

sin dalle elementari i sapientini mi sono sempre stati un pò antipatici. Ho sempre avuto l'impressione me lo volessero mettere, non si può dire su un blog rispettabile la parola c..o? no credo di no. Audrey scusa

Alla mia età avrei già dovuto aver imparato, da un pò, ad essere più diplomatico. Non guarirò mai, sono intollerante e allergico alle mancanze di rispetto e a coloro che vogliono farmi passare per scemo. E' per questo che voglio per i miei figli una istruzione completa, per riconoscere da lontano chi li vuole sbeffeggiare

Audrey ha detto...

Caro Alessandro,
1) vedo che l’ironia è il suo forte! Davvero in italiano ministressa non esiste??? Azz :-D
Carmen Consoli è una bravissima cantautrice che si autodefinisce cantatessa, è meno brava per questo?
Ah e cmq, nonostante tutta la mia buona volontà di venirLe incontro, le è andata proprio male..

http://www.ipertesto.net/m/ministressa_51928.html

[mi-ni-strés-sa]
s.f.
scherz. Donna che esercita le funzioni di ministro
‖ Moglie di un ministro

2) fo|rèn|se
agg.
TS dir., del foro, dell’attività giudiziaria

http://www.demauroparavia.it/

Le basta il De mauro come dizionario della lingua italiana?
Se non Le basta, c’è un piccolo, ma proprio piccolo elemento che forse l’aiuta a capire:

http://www.consiglionazionaleforense.it/ Il Consiglio Nazionale Forense - disciplinato nell’ordinamento giuridico italiano dal RDL 27.11.1933 n.1933 n.1578 e dal R.D. 22.1.1934 n.37 - è l’organismo di rappresentanza istituzionale dell’avvocatura: è espressione della classe forense nella sua unità.
Pensi che perfino la Cassa Nazionale di assistenza e Previdenza degli Ordini degli Avvocati si chiama così:
http://www.cassaforense.it/

Sinceramente? Credo lei abbia visto troppi episodi di CSI e di Perry Mason e legga troppo poco :-)

3) sui commenti dei giornali esteri sull’operato del governo berlusconi…
Non credo sia un terreno a Lei favorevole, sinceramente.
Mi sembra un po’, il suo, il classico autogol.
Perché berlusconi si lamenta sempre della stampa estera ? delle 2 l’una..O ha ragione Lei o il capo del Governo.

Che dirLe ancora? Io non Le do dell'ignorante, nonostante i suoi numerosi errori e strafalcioni, perchè cerco sempre di comportarmi educatamente.
Anche troppo dicono alcune persone di mia conoscenza.
Diciamo che per essere uno studente universitario ha mostrato gravi carenze.
Audrey

Ps sull'assegno inglese ha già risposto, e cmq credo che la sua fonte conoscitiva sia stata questa:
http://blog.libero.it/azionegiovanipog/1097774.html

Il blog di Azione Giovani/MSI

Dimenticavo.. Mi scuso per il ritardo nella risposta, ma spesso solo la sera trovo il tempo per scrivere. Lo so che Berlusconi aveva promesso 4 governi fa che saremmo stati tutti ricchi a breve..ma si vede che anche in questo io non sono cittadina di questo paese :-D

Audrey ha detto...

Dimenticavo..
Una considerazione di carattere genrale, leggendo i commenti negativi.
Ce ne fosse stato uno inerente la Riforma Gelmini, sul contenuto, di sostanza!
Possibile che in questo paese e soprattutto nella blogosfera non si riesca ad avere un confronto serio ed articolato con chi appoggia questo Governo?

Anonimo ha detto...

va be! lo so che sei Chevariana e il tuo motto è: "siamo realisti esigiamo l'impossibile"

c'è un limite a tutto

prim

Alessandro ha detto...

Guardate che io sono una persona onesta...potete controllare "orari del I trimestre delle mia facoltà (spo) e vedrete che sto frequentando il corso di dir.privato...la tua santa wikipedia non mi è servita stavolta...mi è bastato fare il mio dovaere di studente...(perchè nonostante chi ostruisce lo svolgimento delle lezioni ci sono persone che sanno tenervi testa...)sull'assegno inglese avete azzeccato la fonte..è proprio quella...cmq per dirvela tutta...non mi risulta che Rete 4 la paghi tu...infatti è un emittente commerciale...non statale...come la RAI...tu non paghi proprio niente...il suo spazio frequenza è a carico del proprietario (Berlusconi x l'appunto)...cmq io ho dimostrato che VOI non sapevate che cos'era l'assegno inglese...tant'è che mi avete chiest dell'enfiteusi e nessuno ha risposto alla domanda...far chiacchere è facil...fare fatti invece vi risulta difficile!!! D'altronde non siete stati in grado di terminare le ultime due vostre legilslature di governo (x vari motivi...)siete sempre pronti a denigrare, criticare, osteggiare...ma quando poi tocca a voi???che fate???? NULLA!!!!!!
TI SONO PIACIUTI I TAGLI ALLA DIFESA???? BRAVO!!! SAI CHE ANCHE I CARABINIERI DIPENDONO DAL MINISTERO DELLA DIFESA??? SAI CHE GRAZIE A PRODI NON CE'ERANO I SOLDI NEANCHE PER FARE BENZIANA ALLE VOLANTI?? SAI CHE GRAZIE AI TAGLI PARECCHIE CASERME HANNO CESSATO DI ESSERE OPERATIVE E SE CHIAMI I CARABINIERI DI NOTTE ORA CHE ARRIVANO (DA UNA CASERMA A 50 MINUTI COME CAPITA DOVE ABITO IO POICHE LA NOSTRA NN è PIU OPERATIVA...) FAI IN TEMPO A MORIRE??
Vuoi sapere cosane penso della riforma della scuola??
Dal punto di ista pedagogico nn ti posso dire nulla, non ne so niente, ma x l'università se ci devono essere tagli ben venga...almeno i soldi che restano verranno spesi meglio...(un esempio?? sai quanto costano i tesserini magnetici dell'università che io ho usato SOLO 1 volta?????)
Sai quanto costa mettere il WI-FI in una struttura universitaria?? e sai che il WI-FI nn funziona???
Se i soldi li si spende con parsimonia allora si che nessuno si lamenterebbe....ma visto che venono sprecati allora ben vengano i tagli!!!

Alessandro ha detto...

gli errori di ortografia sono dovuti al fatto che scrivo veloce senza ricontrollare ciò che scrivo...prima che mi prendiate per analfabeta...

Anonimo ha detto...

Non è mia abitudine fare il sapientino, se leggi bene ho detto che l'assegno inglese non c'entrava niente ma se non so cosè come posso affermarlo? evidentemente utilizzo il sapere in altro modo, non metto in piazza le due cose che so per farmi credere colto.

Quanto ai tagli chiedi ai carabinieri chi ha tagliato di più se prodi o questo governo che fa della sicurezza la sua bandiera.

Io pago la retta universitaria a mio figlio e ti garantisco che se fossi un operaio non potrei proprio permettermelo, questo già da adesso, figurati dopo.

Non hai colto la mia provocazione sull'enfiteusi, non ci sei arrivato, peccato. Te lo spiegherò se serve.

Giustificarsi per gli errori è un atteggiamento infantile che denota scarsa sicurezza di se. Io, al contrario, di pedagogia e psicologia posso parlare.

prim

rossaura ha detto...

Caspitina, questa non l'avevo mai vista?
Sono ester-e-fatta ;-)
Devo sentirmi in colpa?
Domani lo dico alla docente, non deve andare dalla parrucchiera perchè alla fine scrive dei post sconvolgenti, a tratti allucinanti.... stasera poi ho sentito che la Gelmini è di Reggio Calabria..... secondo me è controinformazione!

Martina Buckley ha detto...

Possibile che in questo paese e soprattutto nella blogosfera non si riesca ad avere un confronto serio ed articolato con chi appoggia questo Governo?

Bingo! È questo il nocciolo del problema! Siccome sono arterio, lo ripeto: l'incapacità degli italiani di un confronto dialettico democratico. Ma guarda cosa è successo a questo post su OKNO (di cui ho sbirciato con ilarità i commenti proprio ora ma di cui a qusto punto mi rifuto di prendere parte), una caciara vera e propria!
E lo stesso accade tra i politici. Stiamo parlando di un paese che vanta Borghezio tra i suoi raffinati rappresentanti, non dimenticatelo.
E finché questo propblema non viene risolto, finché i nostri politici non maturano ed imparano a discutere, non sarà in grado neppure discutere sui forum in lingua italiana (l'esempio viene dall'alto). Il governo attuale italiano si nutre di beceraggini, di personaggi come La Russa e Borghezio, di pressapochismo, di disinformazione.

Dov'è la mia torta sacher?
;)

lord ha detto...

oh che bello uno scontro senza alcun senso, un bel flame insensato di cui si sentiva la mancanza. Adesso ci vorrebbe un flood però per concluderlo bene, in cui vengano fiori insulti a ripetizione.


Ps non difendo la gelmini come persona, perchè evidentemente indifendibile. Ad ogni modo appoggio la riforma :)

lord ha detto...

- No quest'anno la Nuova non va, non spinge sulle fasce(cit.)...ma alla fine forza Nuova!!!

- No i fascisti erano il diavolo in persona!

- Sì, ma vogliamo parlare dei 10000000 milioni di morti che ha fatto il comunismo? Eh? E di Mao non vogliamo parlare?

- Per me fascisti e comunisti pari sono... secondo me il campionato quest'anno lo vincono i liberaldemocratici, ma anche gli anarcocapitalisti hanno una gran squadra..tutta genio e sregolatezza!

- Quando c'era lui i treni erano puliti ed arrivavano in orario!

- anche in Germania arrivavano in orario...Auschwitz, ultima fermata...Auschwitz, ultima fermata! Avvisiamo la gentile clientela che il treno viaggiava in perfetto orario!

- Italiani brava gente!

- Volemosebbbbbene!

- e le bonifiche ? e il prestigio internazionale?

- Ma senza leggi razziali e senza la guerra chissà dove saremmo arrivati?



così, per dare anche io il mio contributo.

Audrey ha detto...

@ Lord
confessa la tua è tutta invidia :-)

Quando mai un tuo post su Strabello ha avuto quasi 40 commenti e ha dato luogo a quasi 4.000 accessi?

Mi ricordi un po' la Lazio...Ogni volta sembra che... ma poi...azz
:-D

Bye bye Audrey

lord ha detto...

a dir la verità il post sulle kawasaki ha 500 commenti tipo, e mi porta costantemente dal novembre 2007 100 visite al giorno (fino a pochi mesi fa ne portava 300)
:p


mi ricordi il genoa, sempre in altalena tra serie A e B....

bye bye gabriele

Audrey ha detto...

Troppo facile fare gli accessi con donne e motori!
Perfino sballato giganteggia con le sue donnine e le sue car (a proposito di capacità intellettiva e Kulturale del popopolo italico)

Sull'altalena fra A e B..ti dai la classica zappa sui piedi...
Bye

Anonimo ha detto...

@Audrey e lord
per che squadra tifa la gelmini?
per il milan?

ogni squadra ha i tifosi che merita

Anonimo ha detto...

l'italia non esiste, siamo guelfi contro ghibellini, divide et impera dicevano i romani, sacrosanta verità, finchè non esisteremmo come popolo sarà sempre peggio, temo per le nuove generazioni, seriamente.
serve coesione, senso sociale, fratellanza... e tutto questo si può realizzare solo con serie riforme scolastiche, i giovani sono il futuro (ma in questo paese di (e per) vecchi, nessuno pensa a loro), per questo penso che la scuola, dal più alto ministro al supllente, deve essere presa più seriamente, non basta un po' di cultura, serve anche una capacità di interazione con i fruenti del servizio che solo uno studio della psicologia può dare. in ogni caso, finchè staremo a scannarci (senza accorgerci che son tutti palesemente d'accordo), la forbice tra questi potenti e la gente comune continuerà ad allargarsi, e finire sul lastrico sarebbe altrettanto deleterio, guerre civili e rivolte, cambierebbero solo il "dittatore" di turno, come la storia insegna, serve solo unione tra noi, tutti noi, e poi con la non-violenza ci si potrebbe riprendere il paese, anche se confido poco nelle capacità umane, nel "non perdere la testa" quando hai potere, siamo ancora molto indietro nell'evoluzione, nonostante l'abbondanza di tecnologia (come detto, la vedo dura, l'italiano medio se ne sbatte, pensa solo al suo orticello, ha atteggiamenti mafiosi, insomma, siamo degnamente rappresentati).
scusate se son stato prolisso, in realtà ho butato alla rinfusa alcuni pensieri ma sarebbe molto più lungo elencare tutto...

Audrey ha detto...

Anonimo, parole in libertà che rispecchiano la confusione e il malessere che molti stiamo vivendo.

Roccia ha detto...

Va aggiunto che la Gelmini ha anche cambiato 3 licei e si è diplomata in uno (guarda un po'?) privato.

"Il ministro per l’Istruzione Università e Ricerca, com’è noto, è Mariastella Gelmini, la quale ha cambiato tre diversi licei e si è diplomata in un liceo privato. Chissà perché. Mariastella poi va a studiare giurisprudenza a Brescia, una facoltà istituita nel 1996. A Brescia è rettore Augusto Preti, uno dei casi di baronismo universitario più eclatante: è rettore dal 1983, da quando cioè è stata aperta l’università (tenete presente che normalmente il mandato dovrebbe essere di due anni...) ".

Il resto lo trovi qui.

Audrey ha detto...

@ Roccia, ho mandato in pubblicazione il tuo commento, anche se contenente un link e quindi solitamente moderato, perché il post linkato è davvero interessante. Grazie della segnalazione.

Roccia ha detto...

Grazie, Audrey! Beh, le informazioni che hai messo tu e quelle che ho trovato io si completano, così si ha un quadro d'insieme. Bel quadro, eh?

Anonimo ha detto...

Concordo con chi afferma che un Ministro con questa carica dovrebbe essere un pedagogista o psicologo che abbia conoscenza in primis dell'importanza dei processi formativa e dopo delle leggi!!
e poi... perchè studiare a Reggio Calabria???
tanti dubbi ....
www.ecocorner.it

Gio ha detto...

ciao a tutti, volevo segnalare che nel testo c'e' un'insetattezza: lei ricopre il ruolo di presidente del consiglio comunale dal 1998 al 2000, e non fino al 2002 anno nel quale viene sfifuciata.
Sfiducia data dal consiglio comunale e non dal presidente, che era lei stessa.

Saluti

Audrey ha detto...

Ciao Gio, sono l'autrice del post.
Il testo dice:

Nel 2000 viene sfiduciata da presidente del consiglio comunale per inoperosità (delibera del consiglio comunale n. 33 del 31/03/2000).

Ecco il link all'atto amministrativo che chiunque può leggere:
http://delibere.onde.net/

Lei viene sfiduciata DA Presidente(inteso come) non DAL che ovviamente era lei stessa.
Inoltre la mozione venne presentata
da consiglieri della minoranza ma approvata con pubblicazione.
L'unico errore contenuto nel testo è il 2002 che appare nelle righe precedenti, chiaramente un refuso.
Grazie del commento e buona giornata, :-)

Anonimo ha detto...

la sua votazione di laurea è stata 100 su 110, l'ha detto il suo relatore.

Audrey ha detto...

@ Anonimo Grazie per l'informazione, si dà il caso che l'ultimo post(in ordine di tempo) pubblicato su questo blog riporta la votazione così come (finalmente) divulgata dal suo relatore Prof. D'andrea.
E non da lei.
Al tempo della stesura di QUESTO post(ottobre 2008) la votazione di laurea della Gelmini e le modalità mediocri del suo CV universitario, erano tenute segrete meglio del Terzo segreto di Fatima.

Anonimo ha detto...

anzi riporto tutto l'articolo:


GELMINI,DA CHE PULPITO...
"Si è laureata almeno tre anni fuori corso con un voto di 100 su 110. Aveva scelto una tesi con un titolo accattivante 'Referendum di iniziativa regionale'. L'argomento era bello, ma lei lo ha trattato in maniera davvero sciatta. Per quella tesi non ho voluto dare neanche un punto in più della ...media voti. Non soltanto per come era stata scritta, a tirar via, ma sopratutto per come la Gelmini venne ad esporla in sede di discussione" - Antonio D'Andrea, docente di diritto costituzionale all'Università di Brescia (relatore della tesi di laurea di Mariastella Gelmini)

Anonimo ha detto...

riporto l'articolo:

GELMINI,DA CHE PULPITO...
"Si è laureata almeno tre anni fuori corso con un voto di 100 su 110. Aveva scelto una tesi con un titolo accattivante 'Referendum di iniziativa regionale'. L'argomento era bello, ma lei lo ha trattato in maniera davvero sciatta. Per quella tesi non ho voluto dare neanche un punto in più della ...media voti. Non soltanto per come era stata scritta, a tirar via, ma sopratutto per come la Gelmini venne ad esporla in sede di discussione" - Antonio D'Andrea, docente di diritto costituzionale all'Università di Brescia (relatore della tesi di laurea di Mariastella Gelmini)

Anonimo ha detto...

E ti rispondo: Berlusconi. Lui non schifa niente. Basta che abbia le tette.

Anonimo ha detto...

Non avete capito niente. Lei non conta nulla. Dietro di lei c'è un disegno preciso per smantellare la scuola e l'università. Chi ha pensato tutto è un ex consulente della McKinsey che oggi siede anche nel CDA della Luxottica, amministra fondi di investimento internazionali e dirige una società farmaceutica internazionale. Il suo nome è Roger Abravanel. La Gelmini è solo una copertura. Vedi http://irradiazioni.wordpress.com/2010/12/01/abravanel-lo-stregone-dietro-alla-gelmini/

Anonimo ha detto...

VOTAZIONE DI LAUREA: 100 / 110 (wikipedia)
Ha frequentato l'Università degli Studi di Brescia, dove si è laureata fuori corso in Giurisprudenza con voto 100 su 110 con la tesi ‘Referendum di iniziativa regionale’[2] e specializzata in diritto amministrativo[senza fonte].

Audrey ha detto...

@ Anonimo Grazie per l'informazione, si dà il caso che l'ultimo post(in ordine di tempo) pubblicato su questo blog riporta la votazione così come (finalmente) divulgata dal suo relatore Prof. D'andrea.
E non da lei.
Al tempo della stesura di QUESTO post(ottobre 2008) la votazione di laurea della Gelmini e le modalità mediocri del suo CV universitario, erano tenute segrete meglio del Terzo segreto di Fatima.
ps. copiato da una risposta precedente, ma evidentemente è più facile scrivere un commento che leggere gli altri.

ShareThis