venerdì 30 gennaio 2009

Il PD baratta con Berlusconi la lotta alle mafie con la nuova legge elettorale per le europee: il salvataggio di Cosentino a Montecitorio. Complimenti



Mercoledì scorso la Camera ha respinto una mozione (presentata da esponenti del Pd, dell'Idv e dell'Udc)

per far dimettere il sottosegretario all'Economia Nicola Cosentino, accusato da sei pentiti - come ha scritto "L'espresso" nelle scorse settimane - di fiancheggiare il clan camorrista dei Casalesi.

Nella mozione, di cui il democratico Soro è stato primo firmatario, si ricordano le dichiarazioni dei collaboratori di giustizia, l'inchiesta della Procura di Napoli, i presunti patti elettorali tra l'esponente di Forza Italia e i boss di Casal di Principe.

La mozione impegnava il Governo ad invitare l'onorevole avvocato Nicola Cosentino a rassegnare le dimissioni da Sottosegretario di Stato per l'economia e le finanze.

La mozione non è passata perché, se la maggioranza di centrodestra ha difeso compatta il sottosegretario, molti esponenti del Partito democratico si sono astenuti, mentre altri hanno preferito uscire dall'aula e non votare.

Tra l'altro, date le molte assenze nelle file del Pdl, se il Pd avesse votato compattamente per la sua mozione questa avrebbe avuto ottime possibilità di passare.

Qui la lista dei deputati PD che hanno votato contro, o si sono astenuti o non si sono fatti trovare in aula al momento della votazione, alcuni uscendo un attimo prima della votazione stessa e rientrando subito dopo.

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/Il-Pd-salva-Cosentino/2063067

Evidentemente, come dichiarato dall’europarlamentare Fava, anche la lotta alle mafie è diventata miserabile merce di baratto tra il PD e Berlusconi, in cambio della nuova legge elettorale per le europee.

http://www.sinistra-democratica.info/modules/civicrm/extern/url.php?u=10738&qid=3072819


Yes we can… recitava Veltroni in campagna elettorale.

Nel senso che ormai il PD può tutto, pur di sopravvivere miseramente, e Berlusconi ringrazia.

12 commenti:

Riverinflood ha detto...

Chi ha mai pensato che la purezza in politica allignasse anche in Veltroni, svenduto ai più per nuovo? Sporcarsi le mani in politica è prassi antica; ma svendere la propria presunta purezza è come dire cercarsi un lenone e pagarlo a rate, per sempre.

Anonimo ha detto...

e Walter voleva eliminare Bassolino

zorro ha detto...

walter torna a casa! finchè l'opposizione la fai tu, Al Tappone dorme sonni tranquilli

Anonimo ha detto...

e chi dovrebbe farla l'opposizione quei 4 gatti della sinistra radicale. divisi e litigiosi su tutto . WALTER è un grande e se vogliamo mandare veramente a casa il nano e company. sarà meglio fare quadrato attorno a lui.

Anonimo ha detto...

"e chi dovrebbe farla l'opposizione quei 4 gatti della sinistra radicale. divisi e litigiosi su tutto . WALTER è un grande e se vogliamo mandare veramente a casa il nano e company. sarà meglio fare quadrato attorno a lui." ....

L'unica opposizione la sta facendo l'IDV se ancora nn te ne sei accorto.Il sig.Veltroni sta diventanto la macchietta di se stesso, sembra un cagnolino ammaestrato che aspetta l'ossicino dal padrone Berlusca.Mai una parola su nulla,in primis la questione morale.Sta facendo una figura barbina che paghera' duramente alle prossime elezioni.Lo dico io, un elettore che nel PD ci aveva sperato e che sperava che si facessero dei fatti e non queste figure da acchiappapoltrone.

Martina Buckley ha detto...

Che schifo, che schifo, che schifo, che schifo.
Audrey, ma che mi posti che oggi sono già depressa?
:D

Anonimo ha detto...

Ho letto nomi illustri tra gli astenuti, gli usciti e gli assenti, praticamente la classe dirigente.
Audrey candidati che ti voto
prim

Mario ha detto...

Anch'io ti voterei volentieri, Audrey, però non ci sono più le preferenze, perciò non avresti tante speranze... A parte questo, come si fa a credere in Veltroni (chi ci ha mai creduto) dopo quello a cui stiamo assistendo giorno dopo giorno? Il punto principale è che non c'è opposizione da parte del PD! Che poi si giunga a compiacere la destra sulle poltrone ai mafiosi... Se pò ffà?
Ciao
(A proposito di si può fare, Audery, posso pubblicare il tuo post sul mio blog?)

Audrey ha detto...

La mancanza di una vera politica di opposizione da parte del PD, è davvero sotto gli occhi di tutti.
Quotidianamente.

Le manovre più scandalose avvengono, in realtà, nemmeno a livello di politica nazionale, ma nelle amministrazioni locali, dove, ogni giorno, consiglieri ed assessori appartenenti all'area della sinistra alternativa, devono assistere ad affossamenti, manovre diversive, accordi sottobanco da parte dei rappresentanti del PD.

Bisogna dire, con franchezza, che la sensazione che più preoccupa, riguardo al partito di Veltroni, è però quella di un partito allo sbando, senza una direzione strategica unitaria, in cui ogni componente (rutelliana, dalemiana, veltroniana, ecc. ecc) rema per sè e contro le altre.

Tutto questo non permette al PD di elaborare (ammesso e non concesso lo voglia)una politica di opposizione "seria" e congrua, perchè cmq ognuna di queste componenti agisce in base ad interessi e strategie proprie.

Il prox ottobre è in programma il Congresso del PD.
L'interrogativo è semplice:
riuscirà Veltroni ad arrivare ancora "integro" a questo appuntamento?
E cmq, anche in caso di risposta affermativa, dopo le prevedibili batoste elettorali delle europee e di alcune amministrative in calendario, che carte può giocare Veltroni per continuare a sostenere il cosiddetto progetto PD?

Tutto questo (letto in chiave propositiva e non solo disfattista, come troppo spesso si usa fare a sx) mi lascia credere che ci sia davvero uno spazio concreto per l' attuazione e la crescita di un progetto politico a sinistra (si veda Vendola & co).

Un caro saluto a tutti,
Audrey

@ Mario mi fa davvero piacere se riprendi il mio post.
Considero tutto ciò che pubblico davvero "PUBBLICO" :-)
Ogni tanto scopro (casualmente) miei post citati, o ripresi anche strumentalmente, ed alcune volte senza nemmeno essere citati...

E' la blogosfera bellezza! :-)

Mario ha detto...

Grazie, pubblicherò!
Ciao :)

Mario ha detto...

Ho finalmente pubblicato il tuo articolo. Scusa l'introduzione delirante...
http://mariobadino.noblogs.org/post/2009/02/04/camings-n-quelli-del-s-a-tutto-incondizionatamente
Ciao, Mario ;)

Audrey ha detto...

@Mario
La tua introduzione non è affatto delirante! Mi ha fatto ridere ma anche riflettere...
Oddio starò diventando consociativista anche io..HELPPPP

Ciao! :-)

ShareThis